Chiedere il rilascio di una concessione demaniale marittima

Chiedere una concessione demaniale marittima

La concessione demaniale marittima è il titolo che autorizza a occupare e utilizzare aree demaniali marittime, pertinenze demaniali e specchi acquei per diverse finalità e attività, economiche e non.

Da allegare oltre al Modello Domanda ministeriale D1 (Domanda di rilascio concessione)

Se atto formale ai sensi del Decreto legge 04/12/1993, n. 494, art. 3, comma 4bis, deve essere prodotta in 5 copie la seguente documentazione:

  1. Dichiarazione di conformità urbanistico edilizia delle opere da realizzare;
  2. Piano Economico Finanziario (PEF), redatto, da professionista abilitato, sotto forma di perizia giurata ed asseverata, indicante l’ammontare delle opere da realizzare ed attestante la congruità del periodo della durata della concessione richiesta, rispetto al periodo necessario all’ammortamento degli investimenti effettuati come da computo metrico estimativo. Si precisa che il piano economico finanziario dovrà anche indicare i ricavi risultanti dalle ultime due dichiarazioni dei redditi (che potranno essere anche allegate) nonché la capacità economico finanziaria per far fronte agli investimenti che si intendono effettuare. Nel PEF potranno essere indicati anche gli investimenti ancora da ammortizzare purchè sia allegata copia del registro dei cespiti ammortizzabili;
  3. Autocertificazione attestante il possesso dei requisiti minimi per l’ottenimento della concessione come da modulo di cui alla lettera B;
  4. fotocopia documento di identità in corso di validità di ciascun istruttore;
  5. progetto relativo alle nuove opere da realizzare composto da relazione tecnica, computo metrico estimativo delle opere, dichiarazione di asseveramento delle opere (facile difficile rimozione), planimetrie (piante e sezioni)  stato attuale, modificato e sovrapposto con indicazione delle destinazioni d’uso dei locali. Il tutto dovrà essere prodotto in formato pdf firmato digitalmente.
  6. versamento diritti di istruttoria per subingresso su demanio marittimo così come indicati nell’annuale DGC ad oggetto TARIFFE E CONTRIBUTI per servizi pubblici a domanda individuale da effettuarsi esclusivamente tramite modalità PagoPA  accessibile dal link sullo Sportello dei Pagamenti di Regione Liguria https://nrp.regione.liguria.it/ seguendo il percorso:
  • scegliere “pagamenti senza avviso”
  • nel campo “ente creditore” selezionare “Comune di Sestri Levante”
  • nel campo “cosa vuoi pagare” selezionare “Diritti Segreteria C.d.M. - Pratiche Demaniali”
  • nel campo “seleziona importo” selezionare “Inserisci Importo (2765)”
  • nel campo “importo finale” indicare l’importo dovuto così come comunicato dall’ufficio demanio del Comune di Sestri Levante
  • nel campo “causale” Indicare obbligatoriamente numero concessione e anno di imposta

 

Se nuova concessione da rilasciarsi a mezzo licenza:

  1. Autocertificazione attestante il possesso dei requisiti minimi per l’ottenimento della concessione come da modulo di cui alla lettera B;
  2. Eventuale progetto relativo alle nuove opere da realizzare composto da relazione tecnica, computo metrico estimativo delle opere, dichiarazione di asseveramento delle opere (facile difficile rimozione), planimetrie (piante e sezioni)  stato attuale, modificato e sovrapposto con indicazione delle destinazioni d’uso dei locali. Il tutto dovrà essere prodotto in formato pdf firmato digitalmente.
  3. versamento diritti di istruttoria per subingresso su demanio marittimo così come indicati nell’annuale DGC ad oggetto TARIFFE E CONTRIBUTI per servizi pubblici a domanda individuale da effettuarsi esclusivamente tramite modalità PagoPA  accessibile dal link sullo Sportello dei Pagamenti di Regione Liguria https://nrp.regione.liguria.it/ seguendo il percorso:
  • scegliere “pagamenti senza avviso”
  • nel campo “ente creditore” selezionare “Comune di Sestri Levante”
  • nel campo “cosa vuoi pagare” selezionare “Diritti Segreteria C.d.M. - Pratiche Demaniali”
  • nel campo “seleziona importo” selezionare “Inserisci Importo (2765)”
  • nel campo “importo finale” indicare l’importo dovuto così come comunicato dall’ufficio demanio del Comune di Sestri Levante
  • nel campo “causale” Indicare obbligatoriamente numero concessione e anno di imposta

In ogni caso si ricorda che per il rilascio del titolo demaniale che preveda l’esecuzione di lavori  dovranno essere ottenute autorizzazione Agenzia delle Dogane di Genova ai sensi del Decreto legislativo 08/11/1990, n. 374, art. 19

Approfondimenti

GUIDA alla compilazione Modello Domanda D1
link utili

si veda

In Comune di Sestri Levante…

si veda

Puoi trovare questa pagina in

Sezioni: Demanio
Ultimo aggiornamento: 04/03/2022 12:17.51